martedì 30 giugno 2015

Martedì horror 2015 Italia 1

Eh si.....il passato torna....( nn ho voglia di prendere il discorso che chi la fà....non mette mai in conto che tutto gli torna e a volte anche con gli interessi ) ma in questo caso è tornato MARTED' HORROR SU ITALIA1
Un'estate da brivido. Ogni martedì in seconda serata, torna il ciclo di pellicole all'insegna della paura

                                       


Un'estate da brivido. Con il primo caldo, ritorna a grande richiesta notte horror, un ciclo di pellicole all'insegna della paura.




IL RITO

Michael, durante gli studi per diventare prete, viene inviato in Vaticano per frequentare una scuola diesorcismo. Michael accetta anche se con riluttanza e mentre è a Roma viene messo in contatto con padre Lucas (Anthony Hopkins), che gli presenterà il lato più oscuro della sua fede. 



L'EVOCAZIONE - PRIMA TV

Carolyn e Roger si trasferiscono in un vecchio casale con le loro cinque figlie nel Rhode Island. Già dal secondo giorno nella casa si verificano varie forme di attività paranormale. Carolyn, sempre più spaventata, chiede quindi aiuto alla coppia di investigatori del paranormale Ed e Lorraine Warren.  



THE APPARITION 

Nel 1973 sei persone condussero Un esperimento diparapsicologia nel quale tentavano di rievocare lo spiritodi un uomo deceduto. Molti anni dopo, quattro studenti universitari, ritentarono l'esperimento facendo ricorso alla tecnologia moderna. Durante l'esperimento, un'entità malefica attacca gli studenti e uno di loro scompare.



1408 

Mike Enslin è uno scrittore specializzato nellosmascherare le finzioni che si celano dietro i fenomeni delle "case stregate".  Accetta come sfida il biglietto anonimo contenente il messaggio «non entrare nella 1408» del Dolphin Hotel di New York nella quale sembra chi vi entra muore nei modi più tragici ed impensabili. 



PULSE 

In seguito alle attività informatiche di un gruppo di giovani bucanieri dell'etere, una copiosa serie di suicidi collegati a strane apparizioni invade le cronache. La giovane Mattie, trascinata al centro degli eventi dall'attività di pirata informatico del fidanzato Josh, si troverà a fronteggiare spaventosi fenomeni a metà tra digitale e paranormale.



NIGHTMARE 

Gli adolescenti di Elm Street sono vittime di terribili incubi in cui vengono inseguiti da un uomo dal volto bruciato e armato di un guanto da giardinaggio con dellelame al posto delle dita. Agli incubi seguono atroci omicidi.




JENNIFER'S BODY

Bellissima e popolare, Jennifer si reca in un bar dove suona un gruppo indie-rock. Jennifer è attratta dal cantante e decide di portarselo a letto. Le cose non vanno come previsto e il gruppo la porta nel bosco e la offrono aSatana in cambio di fortuna e ricchezza, ma il rito non va come previsto perché Jennifer non è vergine.



LA MALEDIZIONE DI CHUCKY 

Un bambolotto arriva misteriosamente per posta alla famiglia della giovane paraplegica Nica e di sua madre, Sarah. La donna, non sapendo chi ha inviato la bambola, la getta nella spazzatura. Di notte però Sarah viene trovata morta, apparentemente suicidata, con la bambola poco distante.



NON APRITE QUELLA PORTA 

Quattro ragazzi di ritorno da un viaggio, trovano una ragazza sulla strada e la soccorrono, ma questa, sconvolta e insanguinata, estrae una pistola e si spara. I ragazzi decidono di denunciare il suicidio, trovano una vecchia casa e bussano per  telefonare allo sceriffo. Apre un vecchio, e dopo la telefonata vengono aggrediti da un misterioso uomo dalla maschera di pelle umana.



DEVIL

Una leggenda racconta la storia del Diavolo che prima di reclamare l'anima dei dannati, li raduna in un posto e li tortura fino alla morte. Durante una qualsiasi giornata lavorativa, un uomo si suicida buttandosi da un palazzo. Il detective Bowden si ritrova ad indagare su cinque persone stranamente bloccate in un ascensore, dove una di loro pare essere un violento assassino.

domenica 21 giugno 2015

Nicer dicer plus

Ogni tanto sento il bisogno di migliorarmi la vita !!!
Me ne sono innamorata...e ora stò guardando video su video e televendite su televendite !!!!
Frutta e verdura...a meeeee !!!!







martedì 16 giugno 2015

Cartamodello cappello anni 70

Eh si....è passato un annetto...ma ancora mi piace...quindi mi voglio decidere a farlo....e poi quest anno mi piace molto....il cappello !!!


Il cappello è un accessorio importante dell'abbigliamento che caratterizza popoli, epoche e mode.
Il cappello, che sia usato principalmente con la funzione di proteggere il capo dal sole, dalle intemperie o abbia una funzione prettamente estetica, prima o poi attrae ed affascina molti e per alcuni si trasforma in vera e propria mania di collezione.
A Bologna ricordiamo con affetto Lucio Dalla, che aveva i suoi negozi di riferimento da cui usciva sempre contento con i suoi cappelli preferiti; che fosse un cappello Borsalino, un cappello di paglia o un cappello panama.
Alcune persone, che usano i cappelli come tocco di distinzione dagli altri ne ricercano forme e colori a volte veramente stravanti, rischiando di farsi notare anche troppo.
Classica è la mania delle signore inglesi di fissarsi sul capo le creazioni più bizzarre che a noi spesso strappano dei sorrisi di ilarità.
Di seguito riporto uno schema per ottenere un carta modello su come fare il cappello da donna anni '70, con un ampia ala, sempre di gran fascino ed ancora usato.
Per questo tipo di cappello possono essere usati tutti i tipi di tessuto.
Per i tessuti leggeri occorre usare un rinforzo, anche adesivo.
Il carta modello è costituito da 3 pezzi che devono essere appoggiati sulla stoffa piegata doppia, prima di essere tagliata.
È consigliabile imbastire il cappello avendo un po' di margini di stoffa per regolare la circonferenza della testa, l'altezza e l'ampiezza dell'ala.
Questo tipo di cappello può essere usato anche con l'ala rialzata dietro o lateralmente.
Si può giocare con diversi tipi di guarnizioni, come fazzoletti variopinti, nastri, fiocchi, fibbie, ed orlare il bordo con un pezzo di stoffa, tagliata in sbieco.
 
 

domenica 7 giugno 2015

La famille Bèlier

Perché essere limitati ??? ho imparato ad andare oltre, molto oltre......oltre confine tante volte....siamo sfortunatamente invasi solo dal cinema americano...ma io ho una passione per il cinema francese...di recente ho visto questo film, prima ho scoperto la cantante che interpreta la protagonista ( Louane ) e poi ho scoperto il film.
 
Nella famiglia Bélier, sono tutti sordi tranne Paula, che ha 16 anni. Nella vita di tutti i giorni, Paula svolge il ruolo indispensabile di interprete dei suoi genitori, in particolare nella gestione della fattoria di famiglia.

Un giorno, incoraggiata dal professore di musica che ha scoperto che possiede un dono per il canto, decide di prepararsi per partecipare al concorso canoro di Radio France. Una scelta di vita che per lei comporterebbe l'allontanamento dalla sua famiglia e l'inevitabile passaggio verso l`età adulta..