mercoledì 25 giugno 2014

Smoothies recipe

E così oggi abbiamo iniziato questa nuova avventura
Gusto: AMARO per me è NO, sò che nn deve essere dolce ma c era qualcosa che proprio amareggiava forte


domenica 15 giugno 2014

sabato 14 giugno 2014

FORZA ITALIA - Italia Inghilterra 2 - 1




prima si balla....ci si fa una violenta distorsione al ginocchio che mi costerà il pronto soccorso alle 6 30 della mattina seguente.....e poi....si guarda la partita...beh insomma..io e Sofia chiaccheravamo




giovedì 12 giugno 2014

Sciroppo di menta - fotoricetta -

Scriroppo di menta parte seconda:
FRULLARE 100 GR DI MENTA E 250 GR DI ZUCCHERO DI CANNA


LASCIARLO DECANTARE PER UN ORETTA


SCIOGLIERE 250 GR DI ZUCCHERO DI CANNA IN IN 250 ML DI ACQUA A FUOCO LENTO,
UNA VOLTA SCIOLTO LO ZUCCHERO METTERE LA MENTA E LO ZUCCHERO FRULLATI E DECANTATI, CUOCERE PER 20 MINUTI A FUOCO LENTO, MESCOLARE PERCHè SI FORMA
LA PATINA.


FILTRARE NEL COLINO




io una volta filtrato quello che rimane lo uso per fare del thè, poi lo butto.
Sara Cricetina




mercoledì 11 giugno 2014

Marmellata di more di gelo, mista frutti rossi e sciroppo di menta

La giornata è tristemente iniziata con la risonanza al ginocchio, poi si è evoluta con un giretto senza comprare nulla a un negozio di perline ma almeno mi sono rifatta gli occhi e poi la mattinata si è conclusa raccogliendo more di gelso e prugnette, le prime andate a buon fine le seconde troppo piccole per ridurle in marmellata
Tattica numero uno:
raccogliere dai rami - si ok ma i rami sono troppo alti
tattica numero due :
arrampicarsi sull albero - evitando di ammazzarsi
tattica numero tre:
agitare l albero e poi raccogliere da terra
tattica numero quattro:
andare a chiedere una scala alla suocera, risposta : si ok ma è troppo vecchia non mi fido sia mai che ti ammazzi continua a salire sull albero !!!!
Il che ho preso una scopa e ho iniziato a prendere i rami più carichi a randellate con la scopa !

avendone raccolte circa un kilo e 300 grammi ho pensato di fare un altro kilo di marmellata, quindi ho scongelato le mie more normali della scorsa estate, poi ho preso mezzo kilo di di fragole...MMMMENTA e
che gusto schiacciarle bene con le manine...
a un certo punto tra lavare e rilavare le more di gelso e togliere il picciolo una per una si faceva un acqua sul violaceo che lascia molto il colore sulle mani e pensavo quasi di farmi i riflessi in testa....magari !!!!
Ma la giornata non era ancora finita...non contenta ho reso al suolo i miei vasi di menta e ho fatto lo sciroppo di menta parte prima.

martedì 10 giugno 2014

Adultèrio - Paulo Coelho e altre letture fresche estive

Caldo, tantissimo caldo, da domenica è esploso questo caldo infernale....grrrr
L'estate mi porta molte cose buone...( la cosa principale che vorrei sarebbe un corpo perfetto ), mi porta a uscire la sera con le lunghe gg, passeggiate serali che ora diventeranno un incontro in piazza fontana con gli ex vicini che ora abitano dall altra parte del paese, l estate mi fà venire voglia di fare l uncinetto, non sò come mai, ma d inverno la maglia e d estate l uncinetto, pur potendo usare il cotone con i ferri e la lana con l uncinetto, ma proprio nn riesco a mettere in pratica ciò appena detto.....
Ho tirato fuori la mia consueta e amatissima lettura estiva " L estate dei bisbigli " di Brunella Gasperini, che rileggo ogni estate con molto piacere, e ho caricato il reader con molti libri freschi, estivi, ho notato che la parola ESTATE e il colore AZZURRO ( cielo o mare ) predomina nelle copertine di libri estivi.
Voglio iniziare da Coelho, che leggo e mi piace da sempre, uno dei primi libri che ho comprato è stato Sulla sponda del fiume piedra......

Linda ha 31 anni e, agli occhi di tutti, la sua vita è perfetta: vive in Svizzera, uno dei paesi più sicuri del mondo, ha un matrimonio solido e stabile, un marito molto affettuoso, figli dolci e educati, e un lavoro da giornalista di cui non si può lamentare. Ma d'un tratto inizia a mettere in dubbio questa sua quotidianità, la prevedibilità dei suoi giorni. Non riesce più a sopportare lo sforzo che le richiede fingere di essere felice. Tutto questo cambia quando incontra per caso un suo innamorato degli anni dell'adolescenza: Jacob. È diventato un politico di successo e, durante un'intervista, finisce per risvegliare un sentimento che la donna non provava da ormai troppo tempo: la passione. Ora Linda sarà disposta a tutto per conquistare quell'amore impossibile, e dovrà esplorare fino in fondo tutte le emozioni umane per poter poi trovare la redenzione.

lunedì 9 giugno 2014

Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare di agosto

Bello bellissimo da guardare e riguardare fino allo sfinimento...la spiaggia di Cala Luna e ritrovarsi su un isola deserta..con un bell ometto....che va beh...brutto non era Giannini, ma se proprio posso dirla preferirei restarci con il figlio!
La Melato bellissima e bravissima, certo magari un pochino meno violento la violenza sulle donne oggi è un punto di discussione e mi chiedo come mai qui schiaffi su schiaffi, visto che all epoca le donne nn potevano respirare, discussioni sull aborto......e forse la violenza sulle donne era ancora accettata a livello di marito padrone ora invece cè troppa cattiveria.
Cambierei il finale del film, essendomi già trovata nella situazione ambigua come si è trovata lei posso dire che " se già ti lasci andare con un altra persona vuol dire che con chi stai non và più " e non cè isola deserta che tenga ma se cedi cedi...capisco che quando torni dal marito o fidanzato sei frastornata e "si è nel limbo di non posso lasciare il marito o il fidanzato " ma una volta tornati alla normalità si sente la mancanza della novità che c ha travolta e spesso e volentieri...si dovrebbe non prendere l elicottero e restare con la novità che c ha travolto!!! - che poi in alcuni casi è solo la " novità " la diversità dopo anni di monotonia dalla persona con cui condividiamo la vita il letto, le cene e le amicizie a volte si ha voglia di cambiare!!!
Io se mi troverei su un isola deserta con un bell ometto......mi mancherebbe il mio cane e i miei animali penso che questa sia la mancanza maggiore che proverei, essendo una creativa dipendente magari dopo poco mi annoierei ma non sentirei la mancanza della tecnologia, già cè la luna che farà da luce alle serate romantiche...mi sà che imparerò a nuotare  e su un isola deserta dimagrirei :-) si ok quando si parte ????